Add your thoughts here… (optional)

Comitato * * * * * * * *del Si

DOCUMENTO A CURA DI :

Costante Aillon (cardiologo)

Jean-Louis Aillon (medico)

Marisa Bechaz (pediatra)

Catherine Bertone (pediatra)

Manuela Ciocchini (pediatra)

Alessandra Consolati (pediatra)

Marco Debernardi (pediatra)

Clorinda Benedetti (pediatra)

Fulvia Grasso (medico, oncologa)

Alessandra Malossi (medico, oncologa)

Luna Meneghini (medico)

Alessandro Mozzicafreddo (medico, oncologo)

Luca Peano (pediatra)

Christine Rollandin, (medico in formazione specifica in medicina generale)

Sauro Salvatorelli (medico di famiglia)

Paolo Serravalle (pediatra)

Ada Satragni (medico di base)

Silvia Spinazzè (medico, oncologa)

Solange Torre (medico, nutrizionista)

Carlo Vettorato (anestesista)

 

“Un gruppo 65 medici, pediatri,oncologi ed esperti del mondo scientifico a vario titolo, ha aderito all’appello contro il pirogassificatore, elaborando e presentando un corposo documento scientifico,

frutto di alcuni anni di lavoro, in cui vengono illustrate le proprie tesi avvalendosi di più di venti autorevoli fonti bibliografiche, nonché basandosi sulla documentazione presentata nel quarto “Rapporto della società britannica di Medicina ecologica”, comprendente una bibliografia di 257 voci”.

View original post 2.102 altre parole

di *

Oncologi di Aosta contro il Pirogassificatore

Pirogassificatore* * * * * * *aosta

Lettera a  <La Stampa>      16  Ottobre 2012   Aosta  

( puoi scaricare e diffondere la versione stampabile )

<< Noi, Specialisti Oncologi, da anni impegnati in Valle d’Aosta nella cura dei Pazienti con malattie neoplastiche, desideriamo esprimere la nostra viva preoccupazione per l’ipotesi di costruzione di un impianto di trattamento a caldo dei rifiuti, denominato Pirogassificatore.

Nelle popolazioni esposte alle emissioni di inquinanti, provenienti da inceneritori, sono stati ben documentati numerosi effetti avversi sulla salute, tra cui un aumentato rischio di cancro del polmone, linfomi non Hodgkin, neoplasie infantili e sarcomi.

Non a caso gli impianti di incenerimento rientrano fra le industrie insalubri di classe I in base all’articolo 216 del testo unico delle Leggi sanitarie; qualunque sia la tipologia adottata e qualunque sia il materiale destinato alla combustione essi danno origine a diverse migliaia di sostanze inquinanti, solo in parte identificate.

Particolare allarme desta il rischio legato…

View original post 576 altre parole

di *

* Lettera di Invito : creare un Coordinamento delle Associazioni

              Aprile 2012- Lettera inviata dal circolo < Decrescita Felice >

(>> Scarica il Pdf )

    PERCHE’ PROPONIAMO UN COORDINAMENTO ?

 * Per coordinare il Calendario delle diverse iniziative.

* Migliorare i rapporti con i Media e le Istituzioni – unendo le forze.

*Realizzare una rete di “Mutuo Soccorso” per un aiuto reciproco in quelle attività che si condividono – integrando così spazi, strumenti e  competenzepur mantenendo ogni autonomia.

CON QUALI PROSPETTIVE  ?

*Elaborare delle Linee Generali di Decrescita   * proponendo ai cittadini, ai media e alle istituzioni  * la  “visione di insieme” di un nuovo modello di economia e di società.

* A questo fine, il Mdf-aosta mette a disposizione il proprio Sito, dove raccogliere i suggerimentiper un Manifesto comune.

A CHI CI RIVOLGIAMO ?

* L’invito ad entrare nel Coordinamento è esteso a tutte le Associazioni che condividono i medesimi ideali  :                Nonviolenza, Ambiente, Giustizia, Cultura, Intercultura,         Legalità, Solidarietà e Democrazia Partecipata.

 * Ideali e Azioni che confluiscono e concorrono a definire un Nuovo Modello di Economia e Società possibile.

********

                      Giugno 2012                             

HANNO SINORA ADERITO

AL COORDINAMENTO delle ASSOCIAZIONI :

* Decrescita Felice    * Gas Arci    * Lega Ambiente   

* Valle Virtuosa     *Arci Aosta    * Scuola di Pace

* Attac     * Courmayeur Bene Comune

*

Scarica il PDF>> Coordinamento Associazioni vda

*******

di *

Comitato del Si Piro-Pagina Due

IL RISVEGLIO DEMOCRATICO E’ INIZIATO IN VALLE D’AOSTA ?

CONSIGLI UTILI PER TUTTI GLI INCENERITORI D’ITALIA

1 Inquinamento? ça suffit.

Il senso di rivolta contro l’inquinamento è già molto forte, su questo non c’è bisogno di convincere l’opinione pubblica. E bastato farsi portavoce del clima sociale, attorno alla questione emblematica del Piro-Inceneritore. E soprattutto indicare un’idealità, una strada concreta – e una speranza.

2 La forza del Lavoro Volontario.

Un grande lavoro di Volontari ha reso possibile il risultato – una dura lotta contro la Pubblicità Istituzionale che cercava di spacciare il Pirogas come “Impianto Salutifero”.

Un lavoro basato sullo studio e la diffusione delle informazioni indipendenti attraverso tutti i canali –  sulla passione civile per il bene comune – e sulla costruzione di una “Rete Collaborativa”.

Una Rete che – nel volgere di due anni – ha unito singoli cittadini e 35 organizzazioni diverse, intorno ad un obiettivo comune…

View original post 683 altre parole

di *

Pirogassificatore* * * * * * *aosta

Problemi nella gestione dei rifiuti?

un suggerimento a Rollandin e Zublena

 Il Ministero dello Sviluppo Economico ha scelto il Comune di Capannori per insegnare ad alcuni enti locali della Sicilia, Campania, Puglia e Calabria come ottenere risultati migliori dalla raccolta differenziata, incrementando la quantità dei materiali che vengono recuperati e diminuendo gli scarti prodotti dalle famiglie.

Una squadra di tecnici esperti, coordinati dal Centro Ricerca Rifiuti Zero di Capannori, effettuerà una formazione specifica al personale degli altri Comuni sotto gli aspetti operativi e gestionali.

In più seguirà passo passo l’avvio e l’evoluzione di specifici processi, quali, ad esempio, la raccolta “porta a porta”. Tutto questo prenderà avvio nei prossimi mesi nell’ambito del progetto “Agire por 2007 – 2013” promosso dal Dipartimento per lo sviluppo e la coesione economica del Ministero grazie al Fondo europeo di sviluppo regionale grazie al quale il Comune otterrà uno specifico finanziamento.

E’ la prima volta…

View original post 17 altre parole

di *

Comitato per il Si : I danni degli Inceneritori

 

FILM-DOCUMENTARIO  sui danni degli INCENERITORI

PONT ST MARTIN, venerdì 19 ottobre – ore 20 (auditorium)

AOSTA, Sabato 20 ottobre  ( cinema Giacosa )   ore 20  

^  Clic  ^

   Dopo il film interviene  STEFANO MONTANARI

MEDICO E RICERCATORE

specializzato nello studio delle Patologie

da Nano Particelle

ingresso libero

                                

di *